Usarci Catania
Usarci Catania Home page
  News

  Cos'è l'USARCI

  USARCI Catania

  Servizi

  Convenzioni

  Download

  Iscrizione

  Perchè iscriversi

  Contatti


 
 

 
 

 
Regione Sicilia

Provincia di Catania

Regione Sicilia
 
Usarci Catania - Cos'è l'Usarci
Cos'è l'USARCI
Al termine della 2° Guerra Mondiale, tutte le categorie professionali tentarono di scrollarsi di dosso il sistema corporativo e tra queste gli Agenti di Commercio in varie parti d'Italia cercarono di organizzarsi.
A Venezia un gruppo di Agenti, guidati da Ernesto Borella e Vittorio Todesco, promossero la costituzione di un'Associazione provinciale per essere svincolati dalla Confederazione del Commercio.
Questa associazione operò per due anni senza norme statutarie, ma con le regole della democrazia, per fare proselitismo. Nel 1947 i veneti presero contatti con un'analoga organizzazione esistente a Bari e nacque l'idea di creare una Unione Nazionale dei Sindacati di Categoria. Il 9 gennaio 1945 era nato a Bari il SARCI ed il 6 marzo 1948 il Sindacato Provinciale di Venezia procedeva alla sua formale costituzione. Fu nell'incontro del maggio 1948 che i sindacati di Venezia e Bari, concordarono la costituzione dell'USARCI Nazionale.
Fu quindi nominato un comitato promotore che, finalmente, il 2 maggio 1949, dinanzi al notaio dr. Vico di Bologna, costituì formalmente il Sindacato, anche con l'intervento del Sindacato di Parma che nel frattempo si era costituito.

La sede fu stabilita a Venezia essendo stato nominato come primo Presidente Nazionale Ernesto Borella.
Fu allora eletto Vicepresidente Enrico Martucci di Bari che, nel 1952, acquisì naturalmente la responsabilità di Presidente sostituendo nell'incarico il dimissionario Borella. Nel frattempo ai tre Sindacati originari se ne erano aggiunti altri quattordici.
L'USARCI, assume pertanto quella configurazione di rappresentatività che consentì di ottenere il riconoscimento da parte delle Autorità Governative e fu chiamato ad esprimere un proprio rappresentante nel Consiglio di Amministrazione dell'ENASARCO.
Conquista ancora più interessante, fu il riconoscimento conferito negli stessi anni dalle Organizzazioni delle Case Mandanti che apprezzarono subito le impostazioni dell'USARCI come garante della categoria degli Agenti e Rappresentanti e come controparte nelle trattative per il rinnovo degli Accordi Economici Collettivi.
Il Primo Accordo Economico Collettivo sottoscritto dall'USARCI insieme ad altre organizzazioni di categoria che nel frattempo si erano costituite, è quello del 20 giugno 1956 e, da allora in poi il Sindacato non ha mancato mai un appuntamento che fosse utile per la Categoria che così brillantemente ha rappresentato e continua a rappresentare.
L'USARCI, pur non avendo mai manifestato la presunzione di essere la prima della classe, ha centrato, nel corso degli anni, una serie di obiettivi che si sono poi tradotti in norma legislative. Si rammentano in particolare, i più significativi che hanno modificato la figura dell'Agente in merito alla sua professionalità ed al suo futuro.
La Legge 12 marzo 1968, n. 316 ha introdotto il Ruolo degli Agenti e Rappresentanti di Commercio che, per la prima volta ha stabilito per l'Agente di dichiarare la propria professionalità e di dimostrare l'effettivo svolgimento di tale professione.
Il D.P.R. 30 aprile 1968 n. 758, ha ristrutturato l'intero sistema previdenziale dell'ENASARCO consentendo un calcolo ai fini pensionistici che tenesse veramente conto della effettiva situazione contributiva dell'Agente e Rappresentante.
Da queste due prime fondamentali normative scaturiscono poi la Legge 2 febbraio 1973 n. 12 sulla natura ed i compiti dell'ENASARCO e la Legge 3 maggio 1985 n. 204 che ha ancor più qualificato l'Agente di Commercio.

Non poche sono state le conquiste anche in sede fiscale: in più occasioni, è stata riconosciuta espressamente l'esistenza della Categoria degli Agenti e Rappresentanti ancorchè in più occasioni è stata collocata ora da una parte ed ora dall'altra a seconda delle esigenze e delle necessità del fisco.
Fondamentale è stata l'attività dei Rappresentanti della Federazione Nazionale per giungere al riconoscimento dell'ENASARCO come Fondazione, eliminando, una volta per tutte, il rischio di assorbimenti da parte di altri Enti.
Con la privatizzazione dell'ente previdenziale si è inteso migliorare la qualità dei servizi, ma essenzialmente si è voluto che la Fondazione fosse presieduta da un Agente di Commercio e che tutti gli Agenti potessero eleggere direttamente, nel futuro, i propri rappresentanti al governo della stessa.
Sintetizzare in poche righe il lavoro decennale di tante persone è impresa non facile che rischia di rimanere astratta e quindi, priva di valore se non viene, almeno in parte, legata a tutti coloro che, nel tempo, hanno rappresentato la Federazione.
Ciascuno con le proprie caratteristiche, con i propri pregi ed i propri difetti, ha operato con la convinzione che l'USARCI deve andare avanti, si deve distinguere, deve garantire la Categoria, compresi coloro che non sono sindacalizzati.
Il simbolo

Intelligenza, velocità ed intraprendenza questo era Mercurio: il messaggero degli Dei nella mitologia classica.
Questa è l’immagine che è giunta fino ad oggi di questo giovane che aveva fatto della sua abilità lo strumento per affrontare positivamente qualsiasi situazione che gli si presentava.
La leggenda narra il suo copricapo e i suoi calzari: erano dotati di piccole ali che gli consentivano di essere ancora più veloce fino a possedere quasi il dono dell’ubiquità.
Suo padre Zeus e sua madre Màia gli affidarono il compito di portare agiatezza e di guidare i mortali, in modo discreto, attraverso i sogni. Mercurio era presente anche presso i Romani. Il suo nome era Hermes e Giove gli aveva affidato il nuovo compito di protettore del commercio. Questo giovinetto abitante dell’Olimpo è stato fin dagli anni più lontani il simbolo del commercio e degli scambi economici.
Ancora oggi il mito di Mercurio vive e continua a rappresentare un solido punto di riferimento e le sue ali sono da 50 anni il simbolo dell’Usarci.

 

 
Iscriviti Perchè iscriversi?
 

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti dal nostro sito.
 

Aggiornamenti
ORARIO DI RICEVIMENTO
LA NOSTRA SEDE E` APERTA AL PUBBLICO IL
LUNEDI -MARTEDÌ- MERCOLEDÌ - GIOVEDÌ - VENERDI`
DALLE 09,30 ALLE 12,30
PER RAZIONALIZZARE I TEMPI, GLI INCONTRI SI EFFETTUERANNO, SOLO SU APPUNTAMENTO, CHIAMANDO ALLO 095/7647583

USARCI CATANIA

CONSULENZA FISCALE TRIBUTARIA AMMINISTRATIVA
PERSONE FISICHE:
Contabilità Semplificata € 50,00
PERSONE FISICHE:
Contabilità Ordinaria € 80,00
SOCIETA` DI PERSONE SAS-SNC
Contabilità Semplificata € 80,00
SOCIETA` DI PERSONE SAS-SNC
Contabilità .Ordinaria € 100,00
SOCIETA` DI CAPITALE SRL € 180,00
I prezzi sono riferiti per mese al netto dell`Iva
USARCI CATANIA

 

Link
Usarcicentroconvenzione fiat
Fineco
 

Loading
©2011 - 2022 Usarci Catania via Madonna dell'Aiuto, 17/C - 95024 Acireale (Ct) - Tel: 0957647583  Disclaimer